La coscienza è la più mutevole delle regole… 

                                          –Luc de Clapiers de Vauvenargues-

Non me ne vogliano tutti quelli che seguono i corsi della nostra scuola da anni e senza alcun bisogno di “specificare” nulla in più di quanto il normale buonsenso sia in grado di considerare…

La maggior parte di noi è cresciuta in questo ambiente “condividendo” semplicemente 8 piccoli GRANDI suggerimenti…

Si tratta di alcune tra le piu’ importanti “dritte” che sono stato in grado di “cogliere” nei vari ambienti di studio che in tutti questi anni ho frequentato intensamente…

Cercando di sintetizzare ciò che con generosità viene spesso messo a disposizione, ho voluto raccogliere nelle 8 regole NON REGOLE, l’essenza di alcuni atteggiamenti fondamentali per coesistere in un ambiente VERAMENTE AUTOREVOLE, EFFICIENTE ed EFFICACE…

Regolamento FENG CHIN

Tuttavia “solo una parte” delle persone incontrate in tutti questi anni possiede un “background educazionale”  o un livello di consapevolezza sufficiente a farsi bastare queste poche righe per “girare armoniosamente in questo ingranaggio”.

C O N D O T T A

Condott

Dove convivono persone di buonsenso, l’ambiente è armoniosamente LIBERO…

“IL NOSTRO AMBIENTE” non è adatto a CHI CERCA “UN GURU” o UN KAPO che armato di bastone e carota TIENE GLI ANIMALI AL PROPRIO POSTO!

Comprendo bene che “qualcuno” NE ABBIA UN INTIMO BISOGNO PERSONALE, ma la nostra E’ SEMPLICEMENTE UNA SCUOLA…

Non “sforniamo” nè EROI da film hollywoodiano, nè SANTONI…!

Tuttavia, quando la “persona comune” affronta tutti i casini della vita odierna e viene ad allenarsi dopo una giornata intera di lavoro, una famiglia che lo aspetta a casa, un comodo divano e soffici pantofole a disposizione, talvolta sorvolando su problematiche enormi, beh…  qualcosa di EROICO ce lo trovo…!

E’ proprio quel “senso di responsabilità”, la tenacia e la VOLONTA’ di un individuo… a permettergli di “TROVARE UNA STRADA”… invece di “cercare mille scuse”…

QUANTO LO FA IN UN AMBIENTE “LIBERO”, dimostra a SE STESSO IL PROPRIO VALORE!

Questo modo “anomalo” di interpretare le lezioni, non solo non pregiudica i RISULTATI, anzi… concorre inequivocabilmente a creare un ambiente FERTILE ed AUTENTICO…

Nel medio e lungo termine, molto piu’ produttivo (“sul PIANO PERSONALE“) di quelli COERCITIVI o che gravitano intorno a INVASAMENTI o regolamenti ferrei…

“A CREDERE SI VA ALTROVE!!!        NON NELLA NOSTRA SCUOLA…”

Eccezion fatta per coloro che “hanno imparato” cosa sono le CREDENZE, ne conoscono le dinamiche interne collegate e sanno gestirle a proprio vantaggio…

I ragazzi che frequentano i corsi sono in grado in poche settimane di acquisire ed alimentare un NUOVO PARADIGMA della disciplina, manifestando una straordinaria autonomia ed uno spirito di gruppo SANO ed EFFICACE…

Nessun GREGGE o branco di gregari che dipendono in ogni cosa dal “MAESTRO”…

A B B I G L I A M E N T O 

Abbigliamento kung fu

NON E’ FATTO OBBLIGO A NESSUNO DI UTILIZZARE UNIFORMI RECANTI MARCHI O IL NOME DELLA SCUOLA/FAMIGLIE CHE COLLABORANO CON LA SCUOLA…

E’ tuttavia a disposizione degli interessati la possibilità di procurarsi un abbigliamento “anche rappresentativo”, MA SEMPRE IN FORMA LIBERA!

La piacevolezza di una linea comune anche dal punto di vista estetico, è tuttavia qualcosa di “suggerito” per alimentare un SANO SPIRITO DI GRUPPO…

E proprio per questo motivo, la maglietta della scuola te la regaliamo noi all’iscrizione!

E’ suggerito l’utilizzo di un piccolo asciugamano e di “scarpe pulite, adatte e da usarsi solo in sala corsi“, per una sana cura personale e senso di rispetto nei confronti dei compagni e dell’ambiente che ci viene messo a disposizione.

In alcune discipline, piu’ che sudare, si irrorano abbondantemente le falde acquifere locali…!

…un abbigliamento “tecnico” ed adatto puo’ fare veramente la differenza…  😉